Di solito i giocatori di Poker preferiscono spendere le proprie vacanze in posti esotici, in riva al mare, con occhiali da sole e Pina Colada. Questa volta, invece di andare al caldo delle Bahamas per il PCA ho preferito però passare le mie vacanze con sci e scarponi.

Insieme a Sofia e ai suoi fratelli Fredrik, Michael e la sua fidanzata Therese siamo andati a Seefeld nel Tirolo in Austria, un villaggio di 3300 abitanti a 1180 metri di altezza sulle Alpi a pochi minuti da Innsbruck. Abbiamo deciso di passare 6 giorni per sciare il più possibile e giocare un torneo di Poker prima di andare a Deauville per giocare il festival EPT.

Partito da Catania, sono atterrato a Monaco di Baviera dove mi sono incontrato con gli altri compagni di viaggio che venivano da Göteborg. Da Monaco a Seefeld ci sono circa 2 ore di macchina che sembrano tante ma in compagnia e con lo sfondo delle Alpi dal finestrino sono volate abbastanza facilmente.

20150126_114240
Essendo in 5 e volendo stare assieme abbiamo preferito prenotare un appartamento invece del “solito” hotel. Programmo sempre personalmente i miei viaggi perchè voglio sempre soggiornare nelle strutture che preferisco e, cosa che non guasta, tenere sotto controllo tutti i costi.
L’appartamento che avevo trovato era semplicemente stupendo, nel pieno centro di Seefeld moderno e con tutti i comfort possibili. Era strapiaciuto a tutti e la vacanza non poteva iniziare meglio!

2015-02-07 13.09.24
Il primo giorno della vacanza siamo andati subito a sciare.
Mentre Sofia, Fredrik, Michael e Therese hanno molta esperienza con gli sci, io avevo sciato solo una volta in precedenza. Inoltre sciare sulle Alpi è molto più difficile che sciare sull’Etna. Ho quindi sciato a una velocità più moderata rispetto a loro ma a fine giornata ero soddisfatto di aver raggiunto notevoli miglioramenti! Il paesaggio delle Alpi è stupendo!

20150126_114007
Il giorno dopo abbiamo dedicato l’intera giornata al torneo di Poker. A dire il vero, avevamo la mattinata libera visto che il torneo cominciava alle 14.00, ma eravamo sfiniti dalla giornata precedente e quindi abbiamo deciso di riposare qualche ora in più.

Si trattava di un torneo da €440 organizzato dallo sponsor di Sofia. Il casinò di Seefeld si trova in pieno centro ed è senza ombra di dubbio il casinò più piccolo dove io abbia mai giocato. Tuttavia per il field di 115 giocatori era perfetto, gli interni moderni e in legno erano stupendi e non capita tutti i giorni di avere alle tue spalle la neve e le Alpi mentre si gioca a poker.

Io, Sofia e Fredrik abbiamo partecipato al torneo. Il torneo era particolarmente facile con tanti giocatori amatoriali, ma se Fredrik e Sofia hanno raggiunto il Day2 non è andata particolarmente bene a me visto che sono stato eliminato dopo aver perso un coinflip a fine giornata.

Anche il day2 del torneo iniziava alle 14.00 quindi, un pò più riposati rispetto al giorno prima abbiamo dedicato la mattinata agli sci. Siamo andati in un’altra pista nelle vicinanze e questa volta riuscivo in parte a stare dietro al ritmo degli altri. Abbiamo deciso di tornare tutti nell’appartamento prima del torneo per pranzare e poi bere qualcosa al casinò durante le ultime fasi del torneo.

Arrivati al casinò Fredrik e Sofia erano capitati, durante il sorteggio, allo stesso tavolo. Fredrk era il chipleader del torneo mentre Sofia era short stack. Fredrik apre da bottone, Sofia da SB All in per 15 bui circa e Fredrik chiama. Fredrik A9 e Sofia A6, risultato? Fredrik elimina Sofia! Il softplay non è parte della cultura della famiglia Lovgren!
Il torneo continua e Fredrik purtroppo, dopo una serie di showdown persi in modo molto sfortunato esce dal torneo in 11th posizione.

2015-02-07 13.11.25
Abbiamo dedicato la giornata seguente agli sci e siamo andati a provare anche altre piste.
In una di questa c’era uno speed test in cui si poteva gareggiare quasi come se fosse una reale competizione. Quale occasione migliore per poter misurare le mie capacità!

20150126_104521
Durante la sera abbiamo fatto una passeggiata nel villaggio di Seefeld. Si tratta di un villaggio davvero grazioso e moderno. Wifi gratis ovunque, trasporti pubblici gratuiti e le persone del luogo sono molto educate e amichevoli. Il cibo in Austria, inoltre, non è affato male: i miei piatti preferiti erano Snithzel e Gulash!

20150126_123635
Sono stati 6 giorni davvero stupendi e non nascondo che già mi manca sia il posto sia le persone con cui sono stato.
Seefeld, le Alpi e la buona compagnia hanno fatto di questa vacanza una felice esperienza. Ho scoperto un nuovo sport e credo che da ora in avanti dedicherò almeno una settimana all’anno agli sci!

Leave a Reply